Prima Pagina


Giornata internazionale. Stand up for journalism
Scritto da GRGS   
Mercoledì 06 Novembre 2013 13:43

In Italia una persona ogni 526, a fine 2012, aveva in tasca un tesserino da giornalista. Il che, conti alla mano, fa un totale di poco più di 112 mila operatori dell'informazione, un numero in crescita di anno in anno. Di questi, però, meno della metà è attiva, ovvero solo 47.727 hanno una posizione Inpgi aperta. Sono alcuni dei dati che emergono dal rapporto sulla professione giornalistica in Italia 2013, dal titolo "Il paese dei giornalisti", elaborato da Lsdi (Libertà di stampa diritto all'informazione) e presentato a Roma nella sede della Federazione nazionale della Stampa italiana, in concomitanza con la Giornata internazionale "Stand up for journalism", promossa dalla Federazione europea dei giornalisti (nel cui direttivo l'Italia è rappresentata da Daniela Stigliano della Giunta Fnsi) per il rispetto della dignità e autonomia del loro lavoro.

 
Gianni Merlo confermato Presidente AIPS
Scritto da GRGS   
Mercoledì 17 Aprile 2013 16:59

A Sochi durante il 76° congresso di AIPS (Associazione Internazionale della Stampa Sportiva Mondiale, con 135 delegati in rappresentanza di 108 Paesi) l'italiano Gianni Merlo, storica firma della Gazzetta dello Sport, è stato confermato Presidente per la terza volta all'unanimità. Sarà affiancato da un vice presidente esecutivo turco Yilmaer Esat, da un tesoriere austriaco e da 4 vice presidenti: la confermata unica donna Laima Janusonite, il qatariano Al Malki, il russo Dolgopolov e il cinese Zhang Haifeng.

Tra i membri dell'esecutivo spiccano alcune new entry importanti quali il Brasile, la Corea e Emirati Arabi che sono presenti per la prima volta, dimostrando che anche la geografia dello sport si sta spostando verso Paesi che oggi, in quanto ad organizzazione di eventi, sono ai primi posti nel mondo.

 
Addio Pietro!
Scritto da Gianfranco Tobia   
Giovedì 21 Marzo 2013 16:06

Sembra quasi impossibile. Pietro Mennea, uno dei più grandi campioni dell'atletica leggera di tutti i tempi, mitico, insuperabile, più forte di tutto e di tutti non c'è più.

Una terribile malattia ce lo ha portato via  e sembra incredibile che Lui non possa più essere accanto a noi per raccontarci le sue storiche imprese nel nome di Olimpia.

Lo avevamo visto poco tempo fa' in una bella serata del Panathlon celebrativa di una carriera straordinaria ed in quella occasione avevamo apprezzato l'umiltà e l'enorme cuore di questo grande Campione.

I giornalisti sportivi romani si stringono affettuosamente alla Sua famiglia.

Addio Pietro, ci mancherai.

 
Il crollo delle vendite dei quotidiani
Scritto da Gianfranco Tobia   
Venerdì 22 Febbraio 2013 18:01

Mi ero domandato tante volte come mai il mucchio dei quotidiani in vendita al mattino dal mio giornalaio diminuisse a vista d’occhio. Le risposte erano due: se ne vendono di meno o tutti si alzano prima ed hanno già comprato il giornale.

Tutto questo fin quando l’altra sera non ho fatto una indagine su internet per confrontare le vendite dei quotidiani nel 2008 con quelle del 2012.

Sono appena quattro anni ed il risultato della indagine è addirittura impietoso.

Il Corriere della Sera è passato da 632.000 copie a 403.000 con una perdita quasi pari al 40%. Rimane il quotidiano più venduto ma lo leggono in molti di meno.

Alle sue spalle ancora La Repubblica passato da 580.000 copie a 380.000 con una riduzione del 35%.

Tra i giornali sportivi La Gazzetta dello Sport ha perso in settimana 140.000 copie passando da 370.000 a 230.000 ( - 40%) ed il lunedì’ ancor di più da 475.000 a 254.000 con una riduzione del venduto del 47%.

Situazione ugualmente drammatica per il Corriere dello Sport-Stadio passato in settimana ad appena 140.000 copie (da 230.000) ed il lunedì da 270.000 a 165.000.

Numeri terrificanti compensati da qualche giornale locale dove una perdita nelle vendite del 25% è vista come un mezzo successo.

Cosa potrà succedere nei prossimi anni? L’orizzonte presenta colori funesti resi ancore più cupi dalla trasformazione della comunicazione favorita da internet, radio e televisioni.

 
A MATERA IL CONGRESSO ELETTIVO DELL'USSI
Scritto da GRGS   
Venerdì 25 Gennaio 2013 10:47

Mancano ormai pochi giorni all’apertura del Congresso nazionale elettivo dell’Ussi, Unione Stampa Sportiva Italiana. Matera sarà la sede dei lavori dei giornalisti sportivi che andranno ad eleggere il nuovo presidente e gli altri organi statutari per il quadriennio 2013-2016. Un importante appuntamento nel quale la Città dei Sassi sarà la degna cornice.

Si comincia martedì 29 per proseguire fino a giovedì 31, giorno in cui ci sarà la proclamazione degli eletti e la prima riunione del nuovo direttivo.

A fare gli onori di casa saranno Luigi Ferrajolo, presidente uscente dell’Ussi, ed il Gruppo Ussi di Basilicata “Augusto Viggiani” che organizza l’evento.

La tre giorni materana non sarà dedicata solo ai lavori congressuali. L’Ussi incontrerà anche la cittadinanza, ospitandola nella sala del Cinema Comunale, al “Gran galà dello sport” per “Matera Capitale europea della Cultura 2019”. Un incontro-dibattito moderato dalla giornalista Mediaset, Mikaela Calcagno, sul tema “L’etica della vittoria/La vittoria dell’etica” al quale interverranno, oltre alle istituzioni cittadine, provinciali e regionali, il presidente della Figc, Giancarlo Abete; l’allenatore della Nazionale di calcio, Cesare Prandelli; gli atleti Valerio Cleri, campione mondiale di nuoto di fondo; Fabrizio Donato, medaglia di bronzo nel salto triplo ai recenti Giochi Olimpici di Londra; e l’allenatrice dell’Ita Salandra, squadra di calcio a 5 femminile di Serie A, Nicoletta Sergiano.

Al “Gran galà dello sport” seguirà una cena interamente made in Basilicata, a cura del team dell’Unione Cuochi Lucani.

 

“L’evento, in un momento di forte bisogno di modelli ‘puliti’ ma vincenti, è un’occasione unica non solo per promuovere, attraverso il notevole richiamo mediatico degli ospiti del galà, un messaggio altamente positivo, ma anche per sostenere la candidatura di Matera a Capitale europea della Cultura nel 2019. Farne parte rappresenta un’opportunità di notevole impatto per affermare un’immagine positiva”, ha commentato Ferrajolo.

 
«InizioPrec.12345678Succ.Fine»

Pagina 2 di 8
Banner

www.ussiroma.it

Sito Ufficiale del GRUPPO ROMANO GIORNALISTI SPORTIVI 
Comitato di gestione: Jacopo Volpi, Gianfranco Tobia, Mauro De Cesare, Giacomo Carioti 
Sito a cura di Daniele Carioti
 

Avviso ai Soci

Il Consiglio Direttivo di Ussiroma invita tutti i propri associati che non siano ancora in possesso delle nuove tessere nazionali dell’Ussi munite di fotografia di compilare l’allegato modulo in ogni sua parte e di inviarlo via mail all'indirizzo


segreteria@ussiroma.com

unitamente ad una fotografia formato tessera. Una volta ricevuti modulo e fotografia sarà cura della Segreteria di Ussiroma di far avere agli associati la nuova tessera dell’Ussi.

Si invitano gli associati a provvedere con la massima sollecitudine.