Aggredito il giornalista, sei mesi al calciatore PDF Stampa E-mail
Scritto da GRGS   
Giovedì 22 Marzo 2012 15:23

 La Commissione Disciplinare Nazionale della Federcalcio ha punito con la sanzione (patteggiata) di sei mesi di squalifica il calciatore Antonello Scavone imputato di aver aggredito un giornalista al termine di un allenamento. Si tratta di una conferma importante di un principio già sancito dagli Organi disciplinari del calcio. Questa la pronuncia della Disciplinare. 

 

 

 DEFERIMENTO DEL PROCURATORE FEDERALE A CARICO DI: ANTONELLO

SCAVONE (calciatore tesserato per la Società ASD A. Cristofaro Oppido Lucano),

Società ASD A. CRISTOFARO OPPIDO LUCANO • (nota n. 5205/561 pf11-12/AM/ma

del 9.2.2012).

Il Procuratore federale ha deferito, dinanzi, a questa Commissione, il Sig. Antonello

Scavone, calciatore tesserato per la Società ASD A. Cristofaro Oppido Lucano, e

quest’ultima Società per rispondere, rispettivamente:

il sig. Scavonw della violazione dell'art.1,comma1,del C.G.S. per avere al termine di

un allenamento in data 10.01.2012 raggiunto sugli spalti e poi aggredito fisicamente un

giornalista, arrecandogli danni fisici, con il quale il giorno prima aveva avuto un diverbio

verbale sul sito “facebook”, così come succintamente descritto nella parte motiva;

la Società, a norma dell'art.4, comma 2,CGS, a titolo di responsabilità oggettiva per i

comportamenti ascritti al proprio calciatore.

All’inizio della riunione odierna il Sig. Antonello Scavone e la Società Srl, tramite il loro

legale, hanno depositato istanza di applicazione di sanzione ai sensi degli artt. 23 e 24,

CGS;

In proposito, la Commissione ha adottato la seguente ordinanza:

“La Commissione disciplinare nazionale,

rilevato che, prima dell’inizio del dibattimento, il Sig. Antonello Scavone e la Società ASD

A. Cristofaro Oppido Lucano hanno depositato istanza di applicazione di sanzione ai sensi

degli artt. 23 e 24, CGS; [“pena base per il Sig. Antonello Scavone, sanzione della

squalifica di anni 1 (uno), diminuita ai sensi degli artt. 23 e 24, CGS a mesi 6 (sei); pena

base per la Società A. Cristofaro Oppido Lucano, sanzione della dell’ammenda, di €

1.000,00 (€ mille/00), diminuita ai sensi degli artt. 23 e 24, CGS a € 445,00 (€

quattrocentoquarantacinque/00)];

considerato che su tale istanza ha espresso il proprio consenso il Procuratore federale;

visto l’art. 23, comma 1, CGS, secondo il quale i soggetti di cui all’art. 1, comma 1,

possono accordarsi con la Procura federale prima che termini la fase dibattimentale di

primo grado, per chiedere all’Organo giudicante l’applicazione di una sanzione ridotta,

indicandone la specie e la misura;

visto l’art. 23, comma 2, CGS, secondo il quale l’Organo giudicante, se ritiene corretta la

qualificazione dei fatti come formulata dalle parti e congrua la sanzione indicata, ne

dispone l’applicazione con ordinanza non impugnabile, che chiude il procedimento nei

confronti del richiedente;

visto l’art. 24, comma 1, CGS, secondo il quale, in caso di ammissione di responsabilità e

di collaborazione fattiva da parte dei soggetti sottoposti al procedimento disciplinare per la

scoperta o l’accertamento di violazioni regolamentari, gli Organi giudicanti possono ridurre,

su proposta della Procura federale, le sanzioni previste dalla normativa federale ovvero

commutarle in prescrizioni alternative o determinarle in via equitativa;

considerato che la Procura federale ha dedotto l’applicabilità nel caso in esame del

suddetto art. 24, comma 1 CGS, atteso che i suddetti deferiti hanno attivamente

collaborato nella ricostruzione dei fatti dedotti nel deferimento;

rilevato che, nel caso di specie, la qualificazione dei fatti come formulata dalle parti risulta

corretta e le sanzioni indicate risultano congrue,

P.Q.M.

la Commissione disciplinare nazionale dispone l’applicazione delle seguenti sanzioni:

▪ squalifica di mesi 6 (sei) a carico del sig. Antonello Scavone;

▪ammenda di euro 445,00 (euro quattrocentoquarantacinque/00) per la Società ASD

Cristofaro Oppido Lucano;

 Dichiara la chiusura del procedimento nei confronti dei predetti.

 
Banner

www.ussiroma.it

Sito Ufficiale del GRUPPO ROMANO GIORNALISTI SPORTIVI 
Comitato di gestione: Jacopo Volpi, Gianfranco Tobia, Mauro De Cesare, Giacomo Carioti 
Sito a cura di Daniele Carioti
 

Avviso ai Soci

Il Consiglio Direttivo di Ussiroma invita tutti i propri associati che non siano ancora in possesso delle nuove tessere nazionali dell’Ussi munite di fotografia di compilare l’allegato modulo in ogni sua parte e di inviarlo via mail all'indirizzo


segreteria@ussiroma.com

unitamente ad una fotografia formato tessera. Una volta ricevuti modulo e fotografia sarà cura della Segreteria di Ussiroma di far avere agli associati la nuova tessera dell’Ussi.

Si invitano gli associati a provvedere con la massima sollecitudine.  


Ricerca