ULTIME NOTIZIE
In ricordo del generale Roberti PDF Stampa E-mail
Scritto da Fiammetta Scimonelli   
Giovedì 11 Febbraio 2016 13:40

C’eravamo visti poco prima di Natale al Consiglio Direttivo dell’Accademia Olimpica Nazionale Italiana, durante il quale è intervenuto più volte, offrendo la sua esperienza per cercare di definire la sede della prossima Sessione AONI con la lucidità e la passione di sempre. Abbiamo brindato insieme, nei bicchieri di carta, con lo spumante offerto dall’Ufficio, augurandoci Buon Anno. Ma del 2016 il generale Roberto Roberti avrebbe visto solo poco più di un mese, perché si è spento il 6 febbraio scorso. Se ne è andato in silenzio, con la signorilità che ha caratterizzato tutta la sua vita, senza avvertire nessuno, perché non amava ne’ gli scalpori, ne’ le partecipazioni di convenienza.

Roberti era un uomo che ha vissuto per lo sport tutti i 94 anni della sua esistenza. Intraprendendo la vita militare si era distinto nel pentathlon moderno, partecipando , sia pure come riserva, ai Giochi Olimpici di Helsinki 1952. Ma era stato anche calciatore e per l’ampiezza delle sue conoscenze tecniche e organizzative assunse nel 1954 la responsabilità dello sport allo Stato Maggiore dell’Esercito, curando la Nazionale militare. Fu anche dirigente della pallavolo, coprì numerosi incarichi presso diverse Federazioni e fino alla fine ha operato presso la Polisportiva Lazio.

Da moltissimi anni si occupava degli Azzurri d’Italia, coordinando anche la pubblicazione di “Maglia azzurra”, alla quale dedicava la sua competenza e la sua sensibilità. Con la stampa, che gli risvegliava i ricordi per attingere alla sua conoscenza storica, era sempre affabile, disponibile e comprensivo.

Consigliere dell’Accademia Nazionale Olimpica da diversi quadrienni, offriva il suo pensiero, sempre moderno nonostante il passare inesorabile del tempo, con il tempismo e l’eleganza propri del suo carattere.

Personaggio straordinario, conosciuto in ogni ambiente dell’organizzazione sportiva,

lascia un ricordo indelebile in chi ha avuto la fortuna di conoscerlo. Un gentiluomo all’antica ma sempre vigile sui cambiamenti ed i problemi che il tanto amato sport presentava.

Buon riposo, generale. Hai lavorato tanto, senza mai risparmiarti e gli sportivi di ogni categoria, dagli atleti, ai dirigenti, ai giornalisti ti rimpiangeranno sempre.

 

 
Incontro AIAC - USSI a Coverciano PDF Stampa E-mail
Scritto da GRGS   
Venerdì 05 Febbraio 2016 16:19
COMUNICATO STAMPA

 

FIRENZE, 5 febbraio 2016 - Stamattina a Coverciano, nella sede dell’Aiac, si sono incontrati il presidente dell’Assoallenatori, Renzo Ulivieri e il presidente dell’Ussi, Unione stampa sportiva italiana, Luigi Ferrajolo. L’incontro, sollecitato dall’Ussi, si è reso necessario dopo i recenti e numerosi episodi mediatici sgradevoli nelle interviste del dopo partita.

Ulivieri e Ferrajolo hanno riconosciuto l’esistenza di un problema nei rapporti, determinato dalla profonda trasformazione del mondo del calcio e dell’informazione, gravati da pressioni e interessi fortissimi. Tutto questo però non deve intaccare il principio fondamentale della giusta correttezza e il rispetto reciproco, anche formale. Rispetto che va esteso a chi ascolta e guarda da casa. I due presidenti ritengono necessario riportare il confronto allenatori-giornalisti in un clima sereno senza perdere vivacità e spontaneità. Aiac e Ussi si impegnano in tale senso nell’interesse del calcio e dell’informazione.
 
Convegno USSI: Il profilo del giornalista sportivo PDF Stampa E-mail
Scritto da GRGS   
Giovedì 28 Gennaio 2016 14:14

Venerdì 29 gennaio 2016 nel Salone d’Onore del Coni, al Foro Italico, in Roma sarà presentato alla stampa “Precarietà complessa: il profilo del giornalista sportivo nell’Italia di oggi”, una ricerca realizzata dal Communication Strategies Lab facente capo al Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Firenze, in collaborazione con l’Unione Stampa Sportiva Italiana e il Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi Ussi.

All’incontro interverranno tra gli altri il professor Luca Toschi, docente di Sociologia al Dipartimento di Scienze dell’Educazione e dei Processi culturali e formativi dell’Università di Firenze, e direttore del Communication Strategies Lab; il sociologo e giornalista Pippo Russo; il presidente dell’Unione Stampa Sportiva Italiana Luigi Ferrajolo; e i presidenti dell’Ordine dei giornalisti della Toscana Carlo Bartoli e dell’Associazione Stampa Toscana Sandro Bennucci. Farà gli onori di casa il presidente del Coni Giovanni Malagò; fra gli invitati anche il presidente dell’Ordine nazionale giornalisti Enzo Iacopino e il segretario generale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana Raffaele Lorusso

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 8 di 63
Banner

www.ussiroma.it

Sito Ufficiale del GRUPPO ROMANO GIORNALISTI SPORTIVI 
Comitato di gestione: Jacopo Volpi, Gianfranco Tobia, Mauro De Cesare, Giacomo Carioti 
Sito a cura di Daniele Carioti
 

Avviso ai Soci

Il Consiglio Direttivo di Ussiroma invita tutti i propri associati che non siano ancora in possesso delle nuove tessere nazionali dell’Ussi munite di fotografia di compilare l’allegato modulo in ogni sua parte e di inviarlo via mail all'indirizzo


segreteria@ussiroma.com

unitamente ad una fotografia formato tessera. Una volta ricevuti modulo e fotografia sarà cura della Segreteria di Ussiroma di far avere agli associati la nuova tessera dell’Ussi.

Si invitano gli associati a provvedere con la massima sollecitudine.  


Ricerca